Bifo lo spiritello

Girandola turbinosa di colori sulle scale. Un sole sospettoso se la gode sgranocchiando rucola croccante.

Pinketts civetta ma non c’è da fidarsi, meglio stornarsi con i racconti delle nuvole, peripezie e vagabondaggi.

Come per imperiosa anonima ispirazione, Viola ruba una 500 bianca e via ad occupare la corte deserta e ossuta. Secchiate di vernice sui muri che, scalcinati, tirano su col naso.

Dopo che i muri sembrano finalmente convinti a tranquillizzarsi almeno un sorso, Viola può ripartire.

Malva e occhiali scuri a immaginare ancora. Pinketts per civettare ed una  brioche tuffo premiato.

La marea blu ad inzuppare la fantasia

(grazie a Carlo Formenti, Arturo Di Corinto e Franco Berardi Bifo)

Annunci

3 pensieri su “Bifo lo spiritello

  1. sembrano flussi di pensiero tra due o più persone, come i temi aperti dell’elementari. Parlami di quello che vedi. quello che senti.

    puccio dentro la marea una conchiglia e la lascio poi asciugare. di notte, con la luna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...