Marmellata di limoni da spalmare sui crackers

Qualche volta, alla sera, neanche le cicorie dolci con l’olio fanno poi tanta differenza.

Il pavimento di certe domeniche di novembre rende tutto, dopo di sé, praticamente impossibile. Salsa di mirtillo, pioggia battente a svegliarti, una focaccia divisa ma divorata troppo fuori tempo massimo. D’accordo, tutto forse non è il termine esatto: molto probabilmente sì.

Ci credi agli oggetti che ti parlano?

Qualcuno ci crede?

Neanche io.

Ma forse se Van De Sfroos m’invitasse  a ballare banchettando di pioggia asfalto foglie penso proprio che lo asseconderei. E se anche il mio trucco franato si accasciasse sul suo viso, sui suoi occhi, solo le nuvole filate di zucchero ne sarebbero testimoni.

Lotto a vuoto ma non per abitudine. Eppure quando decido di liquefarmi  – ogni volta – è come se stessi ripercorrendo me tutta. Da quando gattonavo alle notti scalza di inequivoci rossori, passando per le ginocchia aperte sui vetri, come uova a sfrigolare nel tegame.

In questo spleen di merda

la radio di stato che prevede schiarite

controllo la rotta sulle linee della vita

delle mie mani appassite

Annunci

Un pensiero su “Marmellata di limoni da spalmare sui crackers

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...