Il mondo è strano

Giorni permalosi che non (si) concedono sbavature.

Tutto è vero finchè ci si crede. Il che dovrebbe (potrebbe?) abilitarci all’esercizio di cicliche tabule rase. Ma depistarci talvolta serve ad ovviare l’imbarazzo di arrivare troppo in anticipo agli appuntamenti.

Esiste una frangia sotterranea di accaniti burrachisti con alle spalle anni e curriculum di tutto rispetto. Potrebbero costituirsi in lobby e rivendicare potere e peso contrattuale, solo che poi chissà per chi voterebbero.

Inavvertitamente hanno riportato alla mente i miei trascorsi coreani, i bivi netti tra cui pancia e occhi hanno dovuto districarsi. Per coincidenza o altro.

Mi pensavo gatta, mi son ritrovata arancia rossa. Forse è per questo che i gatti caffelatte non corrono più via quando mi vedono.

Annunci

4 pensieri su “Il mondo è strano

  1. Ovvero di come la tabula rasa vada elettrificata.

    Colapesce è bravo che l’ho sentito live a un bel festivallino .
    E poi boh io alla lobby dei giocatori di burraco mi opporrei.
    Non so giocare a nessun gioo richieda l’uso di carte e se c’è una lobby io ne voglio far parte non esserne escluso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...