Tra le dune di qui

Accade che tutto sia una specie di maratona ad esaurimento dei concorrenti. Elidersi a vicenda diventa fondamentale, e fa niente se poi il tuo vicino di scrivania è morto da due giorni e tu neanche te n’eri accorto (specie se faceva 67 chiamate e tu appena 45 )

 

Si sgorbia la scrittura e fatalmente rischia di sgorbiarsi anche la fiducia nella bussola interna (non l’ago, chè quello incredibilmente continua a fare il suo dovere)

Constatare che il tuo vicino rischia la morte cerebrale – o almeno è ciò che crede – non lo metterà al riparo  da questa, ma almeno darà un nome ed una dignità alla tensione che sfrigola nelle vene.

 

[  Resta da decidere quale sia il filo che unisce morte cerebrale e scariche di volt ]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...