Bari e i suoi condomini so Seventies

Il gusto del viaggio lo misuri con la voglia di schifezze che ti aggredisce davanti al distributore automatico, accarezzando il binario.

Susanna Tamaro tra “l’atto sessuale nell’uomo e nella donna” e “le canzoni dei Metallica”, nel luogo in cui è pensabile ogni cosa e il suo rovescio.

Il cielo si è chiuso su di me con la precisione omicida di un tappo per il tubetto di dentifricio, ho reso informe l’argilla della mia faccia, eppure vedi, la Gyrosteria è ancora al suo posto, turchese incluso. Ed il Grande Panda mi promette seppie fritte al mio ritorno.

Pensavo che quando non hai più veramente niente da attendere o sperare, quello è un gran momento.

Forse il momento.

Da sorseggiare con circospezione. Preziosamente. Come merita.

 

“Ti sento gioviale. Cosa è successo?”

“Sgfz”

“Ah, giustamente, sei gioviale perché non è successo niente”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...