Influenza, come riconoscerla: se muori non lo era (cit)

Da settimane me ne capitano così veramente di ogni, che in una prossima vita per bilanciare il mio karma potrei diventare serial killer, tipo.

Mi sto allenando così tanto in sublimazione e catarsi, che la mia pelle sta diventando una splendida e vellutata pesca.

Ora però, inizia a crescere in me una voglia insopprimibile, l’equivalente di strafogarsi una tavoletta di cioccolato fondente.

Per aver solo mentalmente pregustato questa furia, verrò punita con un mega brufolo in piena fronte.

E’ che tutto questo “elevarsi” mi ha fatto venire le vertigini. E poi l’aria pura mi fa vomitare, si sa.

Annunci

3 pensieri su “Influenza, come riconoscerla: se muori non lo era (cit)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...