Se sono morta, non ditemelo

Continui a esserci, anche se non ci sei.

Ma non basta nella sarabanda dei giorni.

Mi guardo allo specchio e mi trovo fredda (come un ) cadavere. Forse è per questo che mi trucco di verde.

Moltiplico vie di fuga per attutirne l’incidenza. Sembra non bastare mai. (Per fortuna anche la fantasia sembra non esaurirsi)

Un granello di tenerezza incepperebbe l’ingranaggio dei ghiacci.  Sarà per questo che non riesco ad apparire altro che cadavere.

Ci vorrebbe Bari, ad accogliermi soffice, senza domandare né soppesare.

Stringo i pugni ibernati.

Tifare rivolta tifare rivolta tifare rivolta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...