Corrompere un maoista

Espropriasti un profumo sigillato da maledizione, e ti guadagnasti così il mio odio cangiante.

Furono altitudini cave. Fragilità configgenti e contundenti.

Il patto del soufflé rese possibile immaginare un (qualche) disgelo.

Una mano a sfiorare, distratta. E allora mi fingo distratta anch’io. Potrò pure dar la colpa ad un profumo nuovo, che è arrivato e ha bussato di soppiatto?

Dici cose come a seminare le molliche di Pollicino. Continui a farlo. Distratto. Sinceramente, forse.

Vorrei fare qualcosa.

Dovrei fare qualcosa? Se la colla m’inchioda dentro le mie orme, faccio bene a seguirne il consiglio.

Annunci

7 pensieri su “Corrompere un maoista

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...