Add your thoughts here… (optional)

La ferita del caffè

satisfiction-thumb

 

“Avete mai avuto la sensazione di essere stati imbrogliati?”…

… chiese John Lydon al pubblico di quello che fu poi l’ultimo concerto dei Sex Pistols. Prendendo in prestito le sue parole, a chi non è mai capitato di essere stato “sedotto e abbandonato” da un libro? Lo compri in preda ad un misto di attesa e curiosità vorace, per poi veder spegnere entrambe, pagina dopo pagina, con il risultato di abbandonarlo con somma insofferenza ben prima della fine, o arrivare all’ultima pagina con un profondo sospiro di sollievo. Il demerito di tutto questo è spesso da attribuire ad un marketing editoriale estremamente spinto, per non dire indecente, a fronte di un libro che per trama e stile è debole quanto un castello di sabbia. Eppure, un approccio diverso alla lettura ed alla critica letteraria è possibile. Si chiama Satisfiction. Nato come blog, nel 2007 ha poi dato vita anche…

View original post 112 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...