Disfatta domenicale

La gioia delle piccole cose.

Il crepito delle castagne sul fuoco. Un traguardo che si avvicina, facendomi sentire un po’ più libera e consapevole.

Le luci di Natale che quasi non m’infastidiscono, per una volta. Sarà la speranza che sto corteggiando paziente, sarà colpa di una voce che mi sembra di sentire risuonare, ancora.

Candore, peccato, calma, ribellione. Fame e sazietà. Attesa consapevole.

Sei un ossimoro. Vertigine silenziosa che non so dove mi porterà. Chè a volte ho la sensazione di girare a vuoto. Eppure non c’è niente di più pericoloso dei carboni ardenti.

Resta un languore tra le mani. Come quadro di cui fatichi a capire in che posizione si debba guardare.

Annunci

2 pensieri su “Disfatta domenicale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...