(Non) buttiamoci giù

Giorni in cui tutto m’infastidisce. Perfino la erre spigolosa di quel giornalista.

Attese fatte per essere smagliate, profanate, mandate affanculo. Se poi non tornassero indietro come un boomerang.

Mi sai dire perché non riesco a toccarti? Saranno i tuoi denti luciferini, la lingua urticante, o lo sguardo insistente? Fumiamoci la notte, abbandoniamoci a deliri color rubino. Incendiamo le risposte, congeliamo le domande. Proteggiamo solo questo spazio bianco da imbrattare.

Vorrei entrare in un negozio di cristalleria e distruggere tutto. Ridurre in mille pezzi infinitesimali ogni cosa, con precisione e minuzia chirurgica.

Prendimi in giro con il tuo sorriso, boicottiamo i contratti a tempo determinato o ciò che ne resta, ubriachiamo l’insonnia. Anneghiamola se tenta di risalire.

 

Annunci

4 pensieri su “(Non) buttiamoci giù

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...