Errore di (soprav)valutazione

Trovo la gente davvero interessante, la maggior parte di questa ti lascia qualcosa, nel bene o nel male. Per questo posso arrivare a dire di nutrire nei suoi confronti una sorta di amore. A patto che non mi si avvicini al punto da risvegliare la mia claustrofobia.

Le mie asperità nascono dal bisogno di una terza via. Detesto dagli indifferenti, ma neanche chi tenta di costringermi a una simbiosi che puzza di morbosità riscuote simpatia.

Curiosità, empatia, ascolto, non stridono con l’esigenza di una giusta distanza. Al contrario, si può dire che une implichino l’altra.

I confini, con tutte le loro gradazioni di permeabilità, scongiurano l’indistinguibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...